pexels-artem-podrez-8087973.jpg

Screening scolastici

Tutta la normativa su i Disturbi Specifici dell’Apprendimento sottolinea l’importanza di  lavorare sulla individuazione degli indicatori di rischio.

La Legge 170/2010 afferma che <<è compito delle Scuole di ogni ordine e grado, comprese  le Scuole dell’Infanzia, attivare, previa apposita comunicazione alle famiglie interessate,  interventi tempestivi, idonei ad individuare i casi sospetti di DSA degli studenti, sulla base  dei protocolli regionali di cui all’articolo 7, comma1. L’esito di tali attività non costituisce,  comunque, una diagnosi DSA>> (art. 3, comma 3).

E ancora, le Linee Guida per il diritto allo studio degli alunni e degli studenti con DSA,  allegate al Decreto ministeriale del 12 luglio 2011, pongono l’accento sulla tempestività della  individuazione.

In tale contesto, negli ultimi anni ha assunto sempre più importanza la sinergia che si può  creare tra sistema scolastico e sistema sanitario nella individuazione precoce dei fattori di  rischio su i quali si può tempestivamente intervenire attraverso attività di potenziamento  delle abilità di base (metafonologiche, visuo-percettive e attentive, di coordinazione  motoria).

Per tali ragioni, il nostro Centro Clinico, grazie al lavoro dei nostri Esperti, fin dal 2016 è  impegnato nella realizzazione di attività di Screening dei Prerequisiti nelle Scuole  dell’Infanzia e del primo processo di scolarizzazione nelle Scuole Primarie. Tali azioni sono  dettate dalla piena convinzione che sia importante identificare le possibili difficoltà di  apprendimento incontrate dal bambino/dalla bambina che possono essere precocemente  osservate in modo strutturato e sistematico già nella Scuola dell’Infanzia, attraverso il  riconoscimento di segnali di rischio.

 

Non si tratta, appunto, di Diagnosi: la stessa può essere fatta solo a partire dalla conclusione  della seconda classe di Scuola Primaria. Si tratta, piuttosto, della possibilità di osservare il  livello di crescita di ciascun bambino/ciascuna bambina rispetto alle competenze  determinanti nel successivo processo di scolarizzazione.